Deforestamento e cambiamenti climatici stanno trasformando drasticamente l’ecosistema globale modificando l’interfaccia tra essere umano e animali: la pressione antropica dovuta alla compromissione degli habitat naturali e il consumo di bushmeat (carne di foresta) amplificano in maniera esponenziale le condizioni di contatto tra uomo e fauna selvatica. Diverse ricerche indicano, ad esempio, che i pipistrelli sono reservoir di virus responsabili di pericolose infezioni (Ebola, Nipah, Hendra e diversi Coronavirus).

 

Il fenomeno del salto di specie degli agenti patogeni, spillover, un tempo piuttosto sporadico (Vaiolo, Difterite, Poliomielite, Morbillo e più recentemente l’AIDS) è diventato ormai molto frequente: nel corso dell’ultimo ventennio, prima dell’attuale emergenza, si sono registrate nuove patologie di provenienza animale, trasmissibili per lo più attraverso le vie aeree, quali SARS, MERS, Influenza A/H1N1.  

 

La diffusione del virus SARSCov2, responsabile della patologia denominata Covid-19, per la vastità e velocità di propagazione ha avuto un impatto devastante a livello globale.

 

Mutando i rapporti lavorativi, personali, la vita di relazione più in generale, con un costo sociale ed emotivo particolarmente elevato, ha evidenziato i limiti presenti e futuri della nostra società rispetto ai rischi pandemici globali.

AUTOMA nasce dalla volontà di risolvere i limiti connessi coi mezzi di contrasto al contagio.

Hermes è frutto della ricerca scientifica applicata e di una tecnologia esclusiva brevettata  sviluppata dal team AUTOMA, che consente di fronteggiare le pandemie presenti e future, per le quali non esistono terapie o vaccini.